NOTIZIERENDERE I DIRITTI UMANI UNA REALTÀ IN TUTTO IL MONDO

LA TRASFORMAZIONE DEL GUATEMALA: DA UNA TERRA DI VIOLENZA A UNA NAZIONE BASATA SUI DIRITTI UMANI

Cynthia Maria Guerra ha scoperto Gioventù per i Diritti Umani (YHR [Youth for Human Rights]) quando lavorava nell’Ufficio del Difensore Civico dei Diritti Umani in Guatemala e oggi è il Direttore di YHR nel paese centramericano.

Cynthia Maria Guerra ha osservato la violenza dilagante nel suo paese, il Guatemala, e ha deciso di unirsi a Gioventù per i Diritti Umani per invertire la tendenza.

Tutto è iniziato quando Cynthia Maria Guerra, allora Direttore della Promozione e dell’Istruzione per il Difensore Civico dei Diritti Umani del Guatemala, era alla ricerca di una soluzione per i problemi che affliggevano la sua nazione nel campo dei diritti umani. Gli abusi più comuni erano violenze ed estorsioni da parte di organizzazioni criminali, aggressioni a giornalisti e a sostenitori dei diritti umani, atti di discriminazione contro la popolazione indigena e maltrattamenti delle donne.

“La violenza è ovunque. Sembra che sia il modo di risolvere qualunque cosa”, afferma Cynthia Maria. “Quando ho cominciato a lavorare nell’ufficio del Difensore Civico dei Diritti Umani, ho capito che l’educazione ai diritti umani è un diritto di per sé”.

Cynthia ha scoperto Gioventù per i Diritti Umani Internazionale (YHRI [Youth for Human Rights International]) quando il Difensore Civico le ha dato da esaminare l’opuscolo Che Cosa Sono i Diritti Umani?. Questo episodio ha condotto al partenariato tra l’Ufficio del Difensore Civico e Gioventù per i Diritti Umani Internazionale. Cynthia e gli istruttori di YHRI hanno organizzato un programma di formazione di 80 ore, incentrato sui materiali di Gioventù per i Diritti Umani, comprendente sezioni dedicate ai diritti degli indigeni, delle donne e ad altri aspetti simili. Circa 400 insegnanti hanno partecipato al programma e quindi hanno impartito la stessa formazione ad altri loro colleghi. Grazie a un accordo di collaborazione con un’università, altri 1.300 insegnanti hanno ricevuto la stessa formazione.

Una volta concluso il suo incarico nell’Ufficio del Difensore Civico, Cynthia ha deciso di continuare la sua attività nel campo dei diritti umani ed è diventata direttore di YHR Guatemala. “Non me la sentivo di ritornare alla mia attività privata; dovevo continuare la mia missione di diffondere una cultura dei diritti umani in Guatemala” ha dichiarato. “Quante più persone riusciamo a portare a comprendere cosa sono davvero i diritti umani, tante più possibilità abbiamo di sostituire questa cultura alla cultura della discriminazione, dell’abuso di potere e della corruzione.”

Il programma di YHRI è stato adottato dalla Commissione Generale per lo Studio dei Diritti Umani presso l’università San Carlos, l’unica università pubblica del Guatemala. Il rettore dell’università, che ha 153.000 studenti, ha proclamato il 2018 “Anno dell’Educazione ai Diritti Umani”. A proposito dei suoi piani, Cynthia ha detto: “Vogliamo sfruttare quest’opportunità per far fare il corso online a moltissime persone. Vogliamo che gli studenti dal Guatemala si uniscano a noi come volontari e anche come delegati al Summit di New York.” Cynthia ha già impartito un’educazione sui diritti umani a più di 30.000 persone ed è determinata a realizzare i suoi sogni per il Guatemala. “Come ha detto Nelson Mandela, l’Istruzione ‘è l’arma più potente che potete usare per cambiare il mondo’.”



ENTRARE IN AZIONE
Vieni con noi alle Nazioni Unite

Unisciti ad altri giovani di tutto il mondo al nostro Summit Internazionale sui Diritti Umani per il 2018.

Ogni anno, dal 2004, riuniamo giovani e adulti provenienti da tutto il mondo nei nostri Summit Internazionali sui Diritti Umani. Quest’anno non farà eccezione e tu sei invitato!

Il summit si svolgerà alla fine di giugno presso la sede delle Nazioni Unite a New York e promette di essere diverso da ogni altro; sono attesi molti giovani provenienti da tutto il mondo per partecipare come delegati e ambasciatori della gioventù, nonché esponenti di governo e di organizzazioni non governative, che condivideranno le loro conoscenze ed esperienze nel campo dell’educazione ai diritti umani.

Le persone di ogni categoria sociale sono invitate a partecipare e a contribuire alla promozione dei diritti umani. I giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni possono candidarsi come giovani delegati al summit in rappresentanza della loro nazione.



PROTEGGERE I DIRITTI UMANI

Unisciti al movimento internazionale dei diritti umani diventando un membro di Uniti per i Diritti Umani. Uniti per i Diritti Umani assiste individui, istruttori, organizzazioni ed enti governativi di ogni parte del mondo per aumentare la consapevolezza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

SCARICA »
SCARICA